Pucker Maculare

PATOLOGIA

Il pucker maculare è una patologia oculare causata dalla formazione di tessuto pseudocicatriziale a livello dell’interfaccia tra il vitreo e la retina.

Il pucker maculare si localizza a livello della zona maculare, ossia la zona centrale della retina responsabile della visione fine e dettagliata. Nelle fasi iniziali della patologia, il tessuto pseudocicatriziale s’increspa determinando sulla zona maculare una trazione. Ciò determina sintomi quali visione distorta e/o sfuocata e, in alcuni casi, la presenza di una zona grigiastra nell’area centrale.

Pucker maculare

TRATTAMENTO

Quando le forze di trazione sulla macula aumentano, il pucker maculare diventa più evidente, determinando l’acutizzarsi dei sintomi visivi (visione distorta e/o sfuocata, presenza di una macchia scura al centro del campo visivo) e l’aumento del rischio di subire un foro maculare.

In questo caso è necessario intervenire chirurgicamente con una certa urgenza, poiché il verificarsi di un foro maculare potrebbe compromettere irrimediabilmente la qualità visiva del paziente. La vitrectomia per il pucker maculare è un intervento chirurgico che permette di eliminare il tessuto pseudocicatriziale che increspa la macula e quindi le forze di trazione su di essa, scongiurando il pericolo di foro maculare e ripristinando una visione centrale normale.

Possiamo aiutarti

Se pensi di soffrire di questa patologia o hai dubbi che vuoi chiarire sulla vista contattaci.

Partnership

MENU