Malattia Di Stargardt

PATOLOGIA

La malattia di Stargardt è la forma più comune di distrofia maculare ad esordio giovanile, caratterizzata da macchie giallastre rotonde o pisciformi attorno alla macula, a livello dell’epitelio pigmentato della retina (RPE). È associata all’accumulo di lipofuscina fluorescente, specialmente A2E (bis retinoid pyridinium salt N-retilynidene N- retinylethanolamine), la maggiore componente della lipofuscina.

TRATTAMENTO

Non esiste attualmente un trattamento approvato per la malattia di Stargardt; sono però in corso avanzato degli studi clinici per lo sviluppo di farmaci o terapie geniche per questa patologia, che sono già in fase di sperimentazione nell’uomo. Le persone con questa condizione dovrebbero indossare occhiali da vista o occhiali da sole che bloccano il 100% della luce UV per ridurre la possibilità di ulteriori danni agli occhi causati dal sole. Studi su animali hanno dimostrato che l’assunzione di quantità eccessive di vitamina A e beta carotene potrebbe promuovere l’ulteriore accumulo di lipofuscina, nonché un derivato di vitamina A tossico chiamato A2E; in genere è pertanto consigliabile che queste molecole siano evitate da persone con la malattia di Stargardt.

Possiamo aiutarti

Se pensi di soffrire di questa patologia o hai dubbi che vuoi chiarire sulla vista contattaci.

Partnership

MENU