Maculopatia: linee ondulate e visione sfocata?

Occhiali da vista e mascherina.

La mascherina è un semplice ma potente alleato nella lotta contro la diffusione del COVID-19, tuttavia per chi porta gli occhiali indossare questo dispositivo di protezione può risultare molto fastidioso poiché il vapore emesso con il nostro respiro esce dalla parte superiore della mascherina stessa e si deposita, sotto forma di piccolissime gocce, sulla superficie delle lenti degli occhiali.

Occhiali da vista e mascherina.

Maculopatia Essudativa, nuovo farmaco: Brolucizumab

Recentemente, in anteprima mondiale al congresso annuale internazionale dell’American Academy of Ophthalmology (AAO) del 2019, l’FDA (Foud and Drug Amministration) ente americano preposto nella supervisione e controllo dell’uscita in commercio dei nuovi farmaci ha approvato la commercializzazione del Brolucizumab un nuovo farmaco per la maculopatia essudativa. 

Maculopatia Essudativa, nuovo farmaco: Brolucizumab

LA RETINOPATIA DIABETICA

Il diabete è una grave patologia sistemica che può associarsi a varie complicanze sia generali che oculari. In particolare, a livello oculare, si può sviluppare una patologia che prende il nome di retinopatia diabetica.

LA RETINOPATIA DIABETICA

COVID-19: GLI OCCHI VANNO PROTETTI?

L’apprensione mondiale generata dal nuovo virus dal contagio facile (SARS-CoV-2), noto come Coronavirus, giustifica le misure di prevenzione messe in atto dai vari paesi coinvolti. Abbiamo visto come questi provvedimenti mirano soprattutto ad evitare che si creino situazioni in cui la distanza tra persone sia particolarmente ridotta, come manifestazioni ed eventi, poiché il contagio avviene principalmente per via aerea.

COVID-19: GLI OCCHI VANNO PROTETTI?

Quando il mal di testa potrebbe diventare pericoloso per gli occhi

L’emicrania è una malattia neurovascolare cronica caratterizzata da attacchi ricorrenti di cefalea; è la terza patologia più comune al mondo e alla sua origine concorrono fattori sia ambientali che genetici.

Quando il mal di testa potrebbe diventare pericoloso per gli occhi

MENU